Quali fertilizzanti naturali utilizzare per avere dei cetrioli bellissimi


L'arte di coltivare le proprie verdure nell'orto è un'attività gratificante. Il giardinaggio infatti ci connette con la natura e ci offre raccolti sani e gustosi. Nell'orto i cetrioli si distinguono per la loro croccante freschezza e la loro versatilità in cucina. Tuttavia, per coltivare piante vegetali rigogliose e saporite non bastano solo semi e acqua. Per un approccio agricolo che richiede un ritorno alle origini e il rispetto per l'ambiente, vi invitiamo oggi ad approfondire il mondo dei concimi naturali e le ricette della nonna che passano di generazione in generazione. Scopri come arricchire il tuo terreno con ingredienti naturali da attingere dalla tua cucina o dal tuo giardino per favorire la coltivazione abbondante di deliziosi cetrioli preservando il nostro prezioso pianeta.

Se sei uno di quei giardinieri che fatica a coltivare queste verdure o non riesce a coltivarne molte, le tue piantagioni apprezzeranno sicuramente questa spinta.

1) Infuso di ortica per cetrioli

Concimare le vostre piante ben prima della fioritura vi permetterà di ottenere frutti gustosi e succosi. Per fare questo, ti consigliamo di abbinare l'infuso di ortica allo sterco di pollo (noto anche come sterco di pollo, ottenuto dagli escrementi). Questo permettemodifica il terreno con tutto l'azoto di cui il cetriolo ha bisogno per una crescita efficiente. Qui basta aggiungere da 2 a 3 chili di letame in un secchio di infuso e diluire mezzo litro del liquido ottenuto in 10 litri di acqua piovana prima di annaffiare. È anche possibileusa solo il tè all'ortica in ragione di mezzo secchio in 10 litri d'acqua. Sia che tu usi l'uno o l'altro, usa la soluzione di ortica per l'irrigazione una volta ogni dieci giorni.

READ  Romain Imadouchène, Marie-Josèphe Fègue e Dora Tchakounté si sono qualificati per le Olimpiadi del 2024
cetrioli vegetali
Crediti: iStock

2) Latte, la soluzione facile per il giardino

Déjà noto per scacciare l'oidiosi può usare anche il latte proteggere le piantagioni dai parassiti e concimarle. Per aumentare la loro immunità e salute, unisci semplicemente una tazza di latte con due tazze d'acqua e innaffia il terreno dei tuoi cetrioli e pomodori ogni due settimane. Se necessario aumentare le quantità rispettando questo rapporto. Assicurati solo di usarlo latte fresco non pastorizzato per buoni risultati.

3) Lievito di pane per i vostri cetrioli

A volte le ricette più semplici sono anche le più efficaci. Quindi, se vi è rimasto del lievito di birra, non esitate a usarlo per il vostro orto. Iniziate da qui diluendo 10 g di lievito di birra secco in 10 l di acqua tiepida. Aggiungete poi 60 g di zucchero e lasciate fermentare in un luogo abbastanza caldo per 2 ore. Tutto quello che devi fare è diluirlo in 50 litri di acqua piovana e innaffiare il terreno dei cetrioli con questo fertilizzante verde ultra efficace.

4) Lievito per un buon raccolto

Se non avete il lievito di birra potete sostituirlo con il lievito in polvere adattando i passaggi. Qui bisognerà versare 10 g di lievito e 10 cucchiai di zucchero in 3 l di acqua e scaldare il tutto a 37 o 38°C massimo sciogliere bene gli ingredienti. È molto importante non riscaldare più, perché rischieresti di distruggere tutti i microrganismi benefici presenti nel lievito. Vi consigliamo di preparare questo composto al mattino, per poi lasciarlo riposare e raffreddare fino alla sera. In generale, un tempo di Da 4 a 10 ore senza mescolare permetterà al tutto di gonfiarsi e fermentare a sufficienza.

READ  Caroline Garcia, qualificata alle semifinali di Rouen: "È l'ideale"

Trascorse queste ore di attesa, potete aggiungere al composto 7 litri di acqua e procedere all'annaffiatura. Questo concime, ottimo per tutte le piante dell'orto, va applicato due volte al mese, concentrandosi sulle radici, precedentemente annaffiate con sola acqua.

pianta di cetriolo nell'orto
Crediti: iStock

5) Senape e buone idee per i cetrioli da competizione

Alcuni giardinieri non esitano a usare la senape in polvere diluita in acqua tenere lontani insetti e parassiti dannosi (è soprattutto un ottimo nematocida) mentre apportare buone sostanze nutritive al terreno. È anche possibile, quando si effettua una rotazione delle colture, piantare i cetrioli nel luogo in cui avevi piantato la senape bianca. Cresce infatti molto velocemente e le sue radici scavano in profondità, il che rende il terreno meno compatto e meglio sciolto, e quindi più accogliente per le colture successive.

Allo stesso modo, fai attenzione scegli saggiamente i tuoi vicini in giardino per una crescita ottimale. I cetrioli con melanzane o zucchine, ad esempio, tendono a provocare malattie. Il cetriolo può anche rendere il melone insipido. D'altra parte, i suoi buoni vicini sono l'aneto, la lattuga, la cipolla, i fagioli e persino il cavolo.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *