Qualificazione per Nadal, recupero tranquillo per Djokovic al Masters 1000 di Roma



Dopo aver ereditato una wild card nel primo turno del Masters 1000 di Madrid (6-1, 6-0 contro il 16enne americano Darwin Blanch), Rafael Nadal attaccherà il suo ultimo torneo preparatorio al Roland-Garros (26 maggio – 9 giugno) contro una squadra di qualificazione. Il sorteggio del Masters 1000 di Roma, effettuato lunedì, gli proporrà infatti un ingresso light a priori (mercoledì o giovedì), contro un giocatore che uscirà dal torneo preliminare, prima di un secondo turno che gli permetterebbe di testa subito le sue qualità ritornate, affrontando uno dei più grandi servitori attuali, il polacco Hubert Hurkacz (9° al mondo).

Per il suo ritorno alle competizioni, quasi un mese dopo la sua sconfitta in semifinale a Monte-Carlo contro il norvegese Casper Ruud (6-4, 1-6, 6-4), Novak Djokovic affronterà prima il russo Roman Safiullin (39esimo ma non amante della terra battuta) o un qualificato. La prima testa di serie in arrivo sarebbe Alejandro Tabilo (32°) poi Karen Khachanov (18°), prima di incontrare nuovamente Ruud (7°) nei quarti di finale.

Rebelote pour Swiatek et Sabalenka?

Nel tavolo femminile, non è da escludere che la gerarchia alla fine venga nuovamente perfettamente rispettata, con una possibile rivincita, per il titolo, dalla finale di Madrid tra Iga Swiatek (n°1) e Aryna Sabalenka (n°2). Da segnalare il primo turno tra Clara Burel (45°) e Naomi Osaka (173°), mentre Diane Parry (50°) sfiderà Anna Blinkova (46°) prima di un possibile shock contro la formidabile Danielle Collins (15°). Nella stessa parte della classifica, infine, Caroline Garcia (23esima) affronterà una qualificata, ovvero la locale Elisabetta Cocciaretto (56esima), che la lionese ha appena battuto con grande difficoltà a Rouen (6-1, 3-6, 7 -5).



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *