Quando gli esseri umani hanno iniziato a prendere il raffreddore?


Il comune raffreddore, questa malattia comune ma onnipresente, accompagna l'esperienza umana da tempo immemorabile. Ma quando esattamente i nostri antenati hanno cominciato a soccombere a questo malessere stagionale? Questa è una domanda complessa, perché i virus che causano il raffreddore sono difficili da rilevare nei resti umani. Tuttavia, i ricercatori hanno tentato di svelare questi misteri attraverso una combinazione di archeologia, genetica ed epidemiologia.

Alla ricerca di prove archeologiche del virus del raffreddore

La ricerca di prove archeologiche dei primi virus del raffreddore rappresenta una sfida ardua. I virus a RNA, responsabili della maggior parte dei raffreddori, deteriorarsi rapidamente. A differenza del DNA, che è più stabile e può resistere a condizioni ambientali difficili per lunghi periodi di tempo, l’RNA è infatti più fragile. La sua struttura chimica lo rende soggetto alla degradazione enzimatica dopo la morte e alla frammentazione se esposto a fattori quali calore, umidità e variazioni di pH.

Tuttavia, alcune condizioni possono svolgere un ruolo importante nella conservazione dell’RNA. In lavori precedenti, i ricercatori hanno identificato antichi genomi virali in campioni umani, fornendo preziose informazioni sulla storia del comune raffreddore.

Avant Wise Man

Quando si tratta di virus a RNA, la nostra prova più antica risalire au 16 ° secolo. I resti di questi virus erano stati scoperti nella polpa dentale di scheletri umani in Francia. Questo RNA differiva dai coronavirus moderni conosciuti, suggerendo che questi agenti patogeni storici potrebbero essersi estinti o essersi evoluti oltre il riconoscimento.

Al contrario, nei denti molto più vecchi sono stati identificati resti di virus a DNA come l’adenovirus C umano, che può causare sintomi del raffreddore. Questi scavi suggerire in particolare, alcuni di questi agenti esistevano centinaia di migliaia di anni fa, forse addirittura 700.000 annimolto prima della comparsa dell'Homo sapiens.

READ  Scoperta di un pianeta attorno a una stella che vivrà per 100 miliardi di anni

A quel tempo i nostri antenati erano immersi in un ambiente selvaggio dove la natura regnava incontrastata. Convivendo con gli animali dei boschi e della pianura, i nostri antenati condividevano poi la vita quotidiana con diverse specie, esse stesse portatrici di numerosi agenti patogeni, formando così un ecosistema complesso.

In questo ambiente ricco di biodiversità, i virus hanno poi beneficiato di a terreno fertile per propagarsi. Alcuni si sarebbero poi evoluti fino a diventare virus endemici negli esseri umani, poiché i nostri antenati iniziarono a vivere in ambienti più ristretti. Tuttavia, la questione di quando esattamente questi virus si siano evoluti per la prima volta rimane una questione.

raffreddore
Crediti: iStock

La ricerca si evolve

Mentre gli scienziati continuano a esplorare i misteri del comune raffreddore, stanno emergendo approcci per studiare i virus del passato. La ricerca sul resti umani conservati chimicamente in particolare aprire nuove ed entusiasmanti prospettive. Questi resti umani, raccolti negli ultimi due secoli e conservati in modo controllato in istituzioni mediche, offrono infatti un’opportunità unica per tracciare la storia recente dei virus respiratori e approfondire la nostra comprensione di queste malattie comuni.

Le moderne tecniche di analisi consentono ora ai ricercatori di estrarre e sequenziare l’RNA virale da questi antichi campioni. Metodi come PCR (reazione a catena della polimerasi) e sequenziamento di nuova generazione consentono in particolare di identificare e caratterizzare i virus presenti nei resti umani, compresi i virus del raffreddore.

Studiando questi campioni vintage, i ricercatori saranno poi in grado di ricostruire la storia evolutiva dei virus respiratori. In particolare, potranno studiare la diversità genetica delle popolazioni virali e umane, nonché le risposte immunitarie associate. Ciò fornirà una migliore comprensione di come i virus del raffreddore hanno interagito con le popolazioni del passato e di come queste interazioni hanno modellato l’epidemiologia delle malattie respiratorie.

READ  Una pelle di dinosauro rivela un animale con scaglie e piume





Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *