Régis le Bris: “Ho paura di restare fermo, come tutti gli altri”



Régis Le Bris (allenatore del Lorient, battuto 2-0 a Montpellier): “Abbiamo fatto un buon primo periodo. Abbiamo avuto l'impressione di padroneggiarla bene, con il rovescio della medaglia di non realizzarlo a volte su un passaggio, a volte su un cross, altre volte sulla determinazione di segnare (…) Il mio enorme rammarico è di non aver spinto la palla in profondità, una modo o nell'altro. Sembra la partita contro il Brest (Sconfitta interna per 0-1).

È frustrante. Abbiamo ancora una squadra giovane. Dobbiamo imparare velocemente. Perché la realtà della competizione, con le sue sfide, è segnare gol ed evitare errori nelle proiezioni avversarie. Nessuno avrebbe detto nulla se oggi (domenica) fosse stato 1-1 (…) Sono preoccupato la manutenzione come tutti. Misuriamo la nostra responsabilità. Lo abbiamo già fatto in passato. Abbiamo sei partite, abbiamo sei opportunità per farcela. Abbiamo già vinto davanti al Parigi. Abbiamo ottenuto buoni risultati davanti alle altre squadre con cui affronteremo. Tutto è possibile perché lo abbiamo già fatto. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *