Richard Carapaz, nuova Maglia Gialla del Tour de France: “Un premio per tutti questi sforzi e sacrifici”



Richard Carapaz, Maglia Gialla dopo il suo 14° posto nella 3° tappa del Tour de France: “Questa Maglia Gialla rappresenta tanto. Ho lavorato molto per arrivarci. Negli ultimi anni ho passato così tanto tempo lontano dalla mia famiglia, che faccio tutta questa fatica per loro. Questa maglia è una ricompensa per tutti questi sforzi e sacrifici. Sono pochissimi quelli che riescono a raggiungere questo livello in Ecuador, questo risultato è importante per lo sviluppo di questo sport nel nostro Paese. Domani (martedì)Sappiamo che sarà una tappa molto dura ma daremo tutto per difendere questa maglia.

“Sapevamo che sarebbe stato un finale pericoloso con curve all’arrivo ma la squadra ha fatto un lavoro enorme per mettermi nelle migliori condizioni. »

Dopo il Tour de Suisse avevo la condizione che volevo. Ho dovuto fermarmi un po’ per recuperare tutte le forze. In ogni caso abbiamo sempre molti dubbi quando arriviamo al Tour de France, ma ho tenuto presente che mi ero preparato molto bene per il Tour. Al Tour de Suisse è diventato complicato ma negli ultimi giorni le cose sono andate molto meglio e soprattutto ora ho questa maglia gialla che mi dà molta fiducia. Ora affronterò la gara giorno per giorno, qualunque cosa accada.

READ  Il tifoso scozzese Rod Stewart parla del Tartan Army: 'Una buona dose di umorismo'

Il piano oggi (Lunedi) è stato bello puntare sulla maglia gialla. Sapevamo che sarebbe stato un finale pericoloso con curve all’arrivo ma la squadra ha fatto un lavoro enorme per portarmi nelle migliori condizioni. Alberto Bettiol in particolare ha fatto una grande staffetta a 2 o 3 km dall’arrivo poi Marijn Van den Berg è rimasto con me fino alla fine per aiutarmi. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *