Risacher, Sarr, Salaün, Dadiet e Ajinça ​​attaccano la Summer League prima della NBA



Risacher-Sarr, duello di prim’ordine

Scelto ai primi due posti in un draft storico per la Francia, Zaccaria Risacher (Atlanta) et Alessandro Sarr (Washington) muoveranno i primi passi la prossima settimana alla Summer League di Las Vegas (12-22 luglio), dove l’NBA riunisce tutte le sue squadre dal 2018 in un torneo sotto forma di orientamento per i rookie draftati al primo turno.

Garantito per firmare un contratto biennale garantito, come Tidjane Salaün (scelto da Charlotte nel 6e carica) e Pacôme Dadiet (chiamato al 25e dei Knicks), Risacher e Sarr si incontreranno lì la notte tra il 12 e il 13 (3:30 ora francese) in un allettante duello Wizards-Hawks. Prima di ciò, seguiremo i primi passi di Salaün questo fine settimana nell’ambiente più intimo della California Classic Summer League a Sacramento (7 squadre, dal 6 al 9 luglio).

Ajinça, un futuro punteggiato

Quinto e ultimo francese scelto quest’anno, Melvin Ajinça ​​​​avrà anche l’opportunità di mettersi alla prova durante la Summer League di Las Vegas. Ma il 20enne esterno giocherà più forte di Risacher, Sarr, Salaün e Dadiet: scelto al secondo turno (51e), non ha la certezza di vedere Dallas offrirgli un contratto, e le dichiarazioni del direttore generale dei Mavericks, Nico Harrison, suggeriscono che il suo prossimo futuro dovrebbe piuttosto essere scritto in Europa.

READ  Djokovic: “Il pubblico mi ha permesso di tornare”

A meno che Ajinça ​​non esploda in Nevada e firmi un contratto “a doppio senso”, che gli permetterebbe di fare la spola tra l’NBA e la sua anticamera, la G-League. “Abbiamo molte opzioni e sono tutte sul tavolo” ha risposto Harrison, che ha anche chiarito che la squadra dei Mavs è già ben attrezzata.

Occasione per Traoré, Diarra e Dufeal

Degli otto candidati francesi nella bozza di quest’anno, tre sono rimasti in disparte il 27 giugno. Ma per loro non tutto è perduto. Dopo una stagione riuscita a Blois, Armel Traoré (21) ha firmato un contratto “a doppio senso” con i Lakers e dovrebbe logicamente giocare nella Summer League. Farà coppia con Mohamed Diarra (23 anni), l’atletico interno originario della regione Ile-de-France della NC State University che gli stessi Viola e Oro hanno deciso di mettere alla prova durante i giochi estivi.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *