Roberto De Zerbi, nuovo allenatore dell’OM: “Marsiglia è Marsiglia”


Il tecnico dell’OM Roberto De Zerbi: “Ci sono due ragioni (alla sua firma presso l’OM). Il primo è la serietà di Pablo Longoria e Medhi Benatia. Perché ho parlato con entrambi. Marsiglia è Marsiglia. L’ho detto da avversario qui, seduto a questo tavolo, quando ero allenatore del Brighton. Se hai buona memoria e ricordi, ti ho parlato di una trattativa fallita prima del mio arrivo a Brighton. Vivo per passione, vivo per emozioni nel calcio. È chiaro che il mio lavoro mi frutta, ma sottolineo sempre quello che il calcio mi regala in termini di emozioni.

Io do tutto al calcio e voglio che il calcio, oltre ad essere il mio lavoro, oltre a tenermi impegnato tutto il giorno, mi regali emozioni. Sono nato tifoso, poi sono diventato calciatore e poi allenatore. Ma vedi, quando nasci tifoso non lo dimentichi mai. E questo pubblico, questo stadio, questa squadra è sempre stata qualcosa di diverso, giusto? Spero di poter mostrare le mie qualità, di essere apprezzato prima come persona, poi come professionista. Ma è certo che è una decisione che ho voluto prendere a tutti i costi. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *