Roberto Martinez ricorda l'importanza di Cristiano Ronaldo con il Portogallo


A 39 anni, e vent'anni dopo la sua prima partecipazione in casa, Cristiano Ronaldo si prepara a disputare una sesta fase finale dell'Europeo, record assoluto. Mentre ha lasciato il calcio europeo a fine 2022 per approdare al nuovo El Dorado saudita, dove ha recentemente battuto il record di gol in una stagionesono sorte domande sulla rilevanza della sua scelta per l'euro.

Alla vigilia dell'amichevole tra Portogallo e Croazia, il tecnico della Seleçao Roberto Martinez ha voluto fugare i dubbi. “Cristiano si è comportato in modo molto coerente con il suo club. Non c’è dubbio che sia un marcatore incredibile”.difese lo spagnolo.

“Nessun altro giocatore può portare nello spogliatoio quello che porta lui”

Roberto Martinez, simile a Cristiano Ronaldo

Fondamentale per la squadra, secondo Martinez, sarà l'esperienza di Cristiano Ronaldo, che vanta il maggior numero di partite giocate e di gol segnati agli Europei (14 in 25 partite): “Giocherà il suo sesto Europeo. (…) È una prestazione unica nel mondo del calcio e questa esperienza per noi sarà importante. Cristiano è pronto ad aiutare la squadra e a dare tutto quello che ha. E nessun altro giocatore può portare quello che porta lui nello spogliatoio. »

READ  Chiusa la tribuna di Auteuil per la prossima partita casalinga del PSG in Champions League



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *