Rocket League: la Karmine Corp si qualifica per i Mondiali



Era una delle principali sfide del Maggiore da Londra in poi Lega missilistica, questa settimana. Già qualificati per i Mondiali, Gentle Mates, Vitality e BDS, tre club francesi con la maggioranza di Tricolores nelle loro fila, sarebbero stati raggiunti dalla Karmine Corp per formare un quartetto “blu-bianco-rosso” di seri contendenti per il titolo supremo il prossimo settembre?

Ma assente dalla capitale britannica dopo una primavera fallita, il KC – in rinunce favorevoli però, forte dell’ottimo inizio di stagione – doveva contare lontanamente su un’eliminazione dell’Oxygen prima della finale. Uscito questo venerdì sera nel primo turno della competizione londinese (due vittorie, tre sconfitte) l’inseguitore di Karmine ha fallito nella sua ricerca del successo, alleggerendo così la struttura fondata da Kameto e dai suoi tanti tifosi.

Dopo aver ricostruito la squadra attorno a Vatira durante l’ultima off-season e nonostante un format competitivo estremamente punitivo o addirittura completamente incompiuto, un’assenza ai Campionati del mondo sarebbe stata un’enorme sottoperformance per l’ambiziosa KCorp (quarti di finale nel 2022, semifinalista nel 2023). Ma il giovane nordista, molto commosso secondo un tweet postato su X, Atow, sale e il suo allenatore Ferra andrà a Fort Worth (Stati Uniti). Come testa di serie numero 4 del Vecchio Continente, certo, ma con uno spirito vendicativo e lo status di avversario pericoloso per chiunque incroci la sua strada.

READ  Taylor Pendrith strappa il primo posto nella CJ Cup Byron Nelson a Jake Knapp



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *