Sabato complicato per Tiger Woods (82), il suo peggior punteggio di sempre al Masters



Dopo due round solidi in condizioni tanto ventose quanto selettive (22°, 73-72), Tiger Woods è esploso sabato per il 3° round dell'88° Masters. Il titolare di cinque giacche verdi ha restituito un cartellino da 82 (+10), uno dei peggiori della sua carriera nel Grande Slam.

Su un'Augusta National molto meno agitata dal vento rispetto al giorno prima, ma dotata di posizioni di bandiera di complessità generalmente massima, l'americano ha realizzato cinque prime buche al par, con un birdie a 5, noto per essere uno dei più duri della Itinerario georgiano.

Quindi sviterà. Quindi autore di due doppi bogey e cinque bogey, per un singolo birdie (a 13), alla fine toccherà solo 8 green regolamentari. Questo 82 è il suo peggior punteggio di sempre al Masters, dal suo debutto qui nel 1995. Woods non giocava più di 80 in uno Slam dagli US Open del 2015. Non ho fatto un buon riscaldamento e ho continuato (a questo ritmo) tutto il giorno. »Woods disse: “ poi ho colpito la palla in tutti i punti in cui sapevo che non avrei dovuto colpirla. »

Apparendo meno mobile sulla schiena questo sabato, è stato visto all'inizio della settimana indossare un cerotto riscaldante sulla parte bassa della schiena e applicare una crema riscaldante. “ Sì, ho avuto dolore (alla schiena) durante tutta la partitaha poi ammesso. Stasera farò molte cure, poi domani un lungo riscaldamento, per essere pronto per il 4° round. » L'uomo con 15 titoli del Grande Slam giocava oggi solo il suo quarto round di gara nel 2024, il giorno dopo che le sue 23 buche giocate ad Augusta e un record stabilito di 24 tagli erano passati consecutivamente al Masters.

READ  La squadra francese è stata battuta nella finale del torneo di Hong Kong dalla Nuova Zelanda



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *