Sam Whitelock (Pau) subisce una nuova commozione cerebrale



Sam Whitelock è uscito dopo soli 48 minuti di gioco durante la sconfitta del Pau a La Rochelle (25-23) SABATO. La seconda fila degli All Blacks ha subito una commozione cerebrale. Trattandosi del secondo in meno di 12 mesi – dopo quello sofferto subito dopo il suo arrivo a Pau e aver rinviato di qualche settimana il suo debutto con i nuovi colori – c'era preoccupazione. È stata menzionata una pausa di almeno tre settimane, il che significa che l'uomo con 153 presenze con la Nuova Zelanda non avrebbe giocato più. Ha annunciato che avrebbe concluso la sua carriera alla fine della stagione..

Una chiusura di 12 giorni?

C'è comunque speranza di rivedere Sam Whitelock (35) in campo. Il due volte campione del mondo, che non ha risposto favorevolmente al protocollo per commozione cerebrale passato con il medico di gara (HIA 1), dovrà osservare dodici giorni di riposo e sottoporsi a un colloquio con un esperto neurologo come previsto dal nuovo monitoraggio più individualizzato. . Mentre Pau si recherà al Racing il 1 giugno (15:00), Sam Whitelock potrebbe partecipare a questo incontro se ottiene il via libera dal neurologo.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *