Sean Strickland non vuole prendere parte all'UFC Paris perché « sembra un disastro »



Per il suo rifiuto di venire a Parigi, Strickland (33 anni) si è giustificato così, su RMC Sport: “ Ho sentito cose orribili su Parigi. L’immigrazione può costruire un Paese oppure distruggerlo. Mi piacerebbe venire all'UFC Parigi. Ma sembra un disastro. Guarda il tasso di criminalità. Ed è un peccato che questi luoghi culturalmente ricchi stiano cadendo a pezzi. È un peccato. Forse un giorno… »

“Batti ragazzi di livello inferiore”

Sean Strickland contro Nassourdine Imavov

Riguardo a Imavov, che gli ha detto: “ Ti aspetto all'UFC Parigi. Se non sei un codardo, vieni in territorio ostile », ha risposto Sean Strickland, sempre su RMC Sport: “ Ti dirò qualcosa. Puoi essere una donna, puoi essere arrabbiata, ma io ti ho battuto e ti batterò ancora! Non avrai la tua vendetta. Batti i ragazzi di livello inferiore. Togliti la vita. »

Sabato a Newark (Stati Uniti) durante UFC 302, Strickland affronterà il brasiliano Paulo Costa. Al vincitore potrebbe essere offerta la possibilità di lottare per il titolo dei pesi medi.

READ  Gli Espoirs dello Stade Toulousain superano Castres e mantengono il titolo di campione di Francia



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *