Sébastien Gros 2° nel Challenge Tour, davanti Quim Vidal



Sébastien Gros è il miglior francese al termine di questa prima giornata di gare. Solo in seconda posizione, il giocatore con due vittorie nel Challenge Tour ha restituito una carta da 65 (-7). Il 34enne ha registrato un’aquila sulla buca n. 8, oltre a sette birdie e due spauracchi. Ad un solo tiro dal comando, il nativo di Villeurbanne inizia alla grande la sua settimana al Vaudreuil Golf Challenge.

Dietro di lui, nel clan francese, nella top 10 anche Clément Berardo, in nona posizione. Autore di un cartellino da 68 (-4), il 37enne ha realizzato sette birdie e tre spauracchi. L’originario di Auxerre è subito seguito dal connazionale Pierre Pineau, 14esimo a -3. Il giocatore dell’Altus gioca su un percorso che conosce a memoria, un vero vantaggio per il resto della settimana.

Sotto la pari all’inizio di questo torneo troviamo anche Benjamin Hebert e il giovane dilettante Ugo Malcor in 22esima posizione a -2. Ma anche Damien Perrier, Martin Couvra, Félix Mory, Xavier Poncelet, Oihan Guillamoundeguy, Julien Quesne e perfino Joël Stalter, 35esimo a -1.

« Oggi (GIOVEDÌ), ho giocato davvero bene. Vengo da diversi brutti tornei in cui il mio putting è stato probabilmente il peggiore, e oggi è stato probabilmente il miglior putting day della mia vita. Spero di poter continuare su questa strada ».



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *