Sébastien Ogier realizza il miglior tempo nello shakedown prima del rally di Croazia



Anche se lui stesso ha ammesso di aver avuto bisogno di qualche chilometro nei test privati ​​per riprendere il ritmo del WRC, Sébastien Ogier si avvicina al rally di Croazia con un buon ritmo. Per la sua prima gara da allora Monte Carlo, a fine gennaio, l'otto volte campione del mondo ha ottenuto il miglior tempo nello shakedown disputato a ovest di Zagabria, dove si svolge l'evento. Il pilota della Toyota ha percorso i 3,65 km di questa pista di prova in 1'55''7. Ha battuto il compagno di squadra Elfyn Evans (1'56''4).

Dietro, Thierry Neuville, attuale leader del campionato, e Ott Tänak hanno ottenuto esattamente lo stesso tempo, 1'57''1, al volante della loro Hyundai i20 N Rally1. A seguire troviamo il francese Adrien Fourmaux con la sua Ford Puma Rally1 M-Sport (1'58''2). Andreas Mikkelsn, al rientro per il programma parziale con la Hyundai (era presente a Montecarlo), è stato il più assiduo con quattro sorpassi e ha fatto segnare il 6° tempo (1'58''9). Takamoto Katsuta (Toyota) e Grégoire Munster (Ford M-Sport) chiudono la coda delle vetture di punta.

Nel WRC2, il francese Yohan Rossel (Citroën), vincitore della categoria a Monte Carlo, ha fatto segnare il miglior tempo davanti al compagno di squadra Nikolay Gryazin e al finlandese Sami Pajari della Toyota. Dopo la cerimonia di partenza questo giovedì sera nel centro della capitale croata, l'evento inizierà venerdì mattina con una prima tappa composta da 8 prove speciali e 119,74 km cronometrati. Questa sarà la tappa più lunga del rally.

READ  Il Provence Rugby schiera Mont-de-Marsan e passa temporaneamente in testa alla Pro D2



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *