Sébastien Piqueronies: “Molto frustrato” per la sconfitta di Pau a La Rochelle



Sébastien Piqueronies (direttore del Sezione Paloise, battuta da La Rochelle) : “L'11-3 dell'intervallo è stato un bilancio positivo per noi, perché nel primo tempo siamo stati molto dominati, con due gialli che ci sono costati cari. Questo punteggio è ciò che ci ha permesso di giocare il secondo periodo con molta energia, credo. È stata una partita difficile, contro una leader europea. Sono estremamente orgoglioso dell'atteggiamento dei miei ragazzi, che hanno riportato un punto a Deflandre, cosa non di poco conto. Ma sono molto frustrato, perché con un po' più di precisione tecnica, essendo più killer in alcune occasioni, avremmo potuto fare più punti di loro. Purtroppo non è così. Abbiamo resistito brillantemente.

Ma per me c’è un’azione decisiva che semina caos e sulla quale c’è una terribile non decisione (arbitrale). Stavo bollendo intorno al 60. Sono molto sorpreso che sul tentativo di contrasto al collo di Lekima Tagitagivalu l'azione non sia stata controllata e che il signor Gasnier, che è stato piuttosto bravo, abbia chiamato un fuorigioco che non c'era. Giocano un rigore, noi ci proviamo… Questa azione per me ha seminato il caos, sono elementi che non possiamo controllare. D'altronde siamo tornati molto forti in partita, per questo sono fiero dei miei uomini.

Trovo questa squadra di La Rochelle potente, realistica, eccessivamente densa, bisogna affrontarsi. I miei giocatori ci sono entrati. Ma siamo stati penalizzati troppo nella mischia, troppo penalizzati insomma per giocare una partita intera (…) Continueremo a lavorare duro e cercheremo di essere più precisi per meritarci qualcos'altro. Un punto (bonus difensivo) significa che stiamo andando avanti, alla fine avrà molto valore, secondo me. Mancano due turni, dieci punti in classifica, sta a noi prendere più punti possibili. »

READ  Perché il secondo posto nella Liga è molto importante per il Barça

Louis Penverne (pilastro di La Rochelle) : “È stato molto complicato, abbiamo fatto 20 minuti buoni, poi abbiamo avuto un crollo e alla fine abbiamo recuperato bene. Hanno ripreso il sopravvento negli ultimi minuti ma la vittoria c'è e questo è l'importante. Siamo tra i primi 6, l'obiettivo è giocare la fase finale. La mischia è necessariamente una soddisfazione, era il gol a metterli in difficoltà in questo settore e sui maul. Da questa parte gli obiettivi sono raggiunti, anche se penso che si poteva ottenere di più in certe mischie. Sono contento della vittoria, vedremo lunedì su cosa dobbiamo lavorare. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *