seccare l’atmosfera per limitare il riscaldamento globale


Nel campo della geoingegneria ci sono diverse proposte per rallentare il riscaldamento globale. Alcuni ricercatori americani hanno recentemente svelato il loro progetto che consiste nel disidratare intenzionalmente parte dell'atmosfera per ridurre l'effetto serra.

Vapore acqueo, un potente gas serra

I livelli crescenti di anidride carbonica (CO2) e metano (CH4) sono allarmanti. Tuttavia, lei spesso tendenza a dimenticare altri dettagli molto importante: il vapore acqueo è anche un potente gas serra (GHG). Inoltre, può persistere per anni, soprattutto in la stratosferalo strato dell'atmosfera che si trova tra i 12 ed i 50 km sul livello del mare.

Un team del NOAA Chemical Sciences Laboratory (CSL) di Boulder (Stati Uniti) ha pubblicato uno studio sulla rivista Progressi della scienza il 28 febbraio 2024 dove i ricercatori descrivono un nuovo metodo di geoingegneria che mira proprio a limitare il riscaldamento globale. Si parla di prosciugare l'atmosfera, soprattutto la stratosfera, a questo scopo ridurre l’effetto serra.

strati atmosferici
Crediti: shoo_arts / iStock

Ricordiamoci che se l'esplosione delle emissioni di gas serra è il risultato delle attività umane, questi stessi gas serra esistevano sulla Terra molto prima degli esseri umani. Tuttavia, questo è il caso di due gas in particolare : anidride carbonica (CO2) e vapore acqueo (H2O). Gli autori dello studio sottolineano che il vapore acqueo ha un impatto molto significativo anche sul riscaldamento globale. Senza quest'ultima, la temperatura media sulla superficie terrestre sarebbe anche -18°C.

Un metodo promettente di fronte al riscaldamento globale, ma rischioso

Nel loro studio i ricercatori hanno parlato di disidratazione stratosferica intenzionale che dovrebbe consentire a semina delle nuvole per raffreddare la Terra. I project manager sono molto fiduciosi, ma assicurano che il raffreddamento sarà lieve. D’altro canto l’iniziativa presenta ancora alcuni rischi. Studi precedenti hanno dimostrato che il seeding delle nuvole può verificarsi in rari casi generare cirri. Tuttavia, queste nuvole calde sono capaci di farlo riscaldare la Terra invece di raffreddarla.

READ  Questi animali hanno l'incredibile capacità di imitare la voce umana

Entro febbraio 2023, altri esperti di geoingegneria avevano proposto una soluzione molto diversa per cercare di limitare il riscaldamento globale. In realtà lo hanno proposto filtrano i raggi del sole formando uno scudo antipolvere Luna (regolite). Più precisamente, i ricercatori hanno stimato che potrebbero esserci dieci milioni di tonnellate di questa regolite causare una diminuzione dei livelli di luce di circa l’1,8% all’announa perdita equivalente a circa sei giorni di sole.

Tuttavia, dovresti sapere che la geoingegneria lo è una disciplina controversa. Se i suoi sostenitori spiegano che si tratta di un modo come un altro per combattere il riscaldamento globale, gli ambientalisti sono molto più scettici. Credono che la geoingegneria sia solo un modo per mantenere il mondo sotto il controllo del capitalismo e del consumismo, e quindi per evitare di mettere in discussione questi modi di vita.





Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *