Serie Euro 84 (14/17): Nessuna parola blu per TF1



La notte è stata breve per i Blues. Lo confermano i vetri fumé dietro cui si rifugiano Michel Platini e Luis Fernandez. Impeccabili nei loro blazer grigio-blu, i francesi si imbarcano sul volo Air-Inter IT 5328 della durata di 11 ore per Orly. All’uscita 55 dell’aeroporto di Marignane hanno trovato la delegazione portoghese registrata sullo stesso volo. “C’era rispetto reciproco, ci scambiavamo piccoli saluti, ricorda Alain Giresse. Non c’era più la stessa atmosfera di due anni prima con i tedeschi. » Nel 1982, subito dopo la metà elettrica del Mundial strappata all’Occidente (3-3 ap, 5 tab a 4), le due squadre quasi arrivarono alle mani all’aeroporto di Siviglia, dove aspettavano i rispettivi voli.

A bordo, pur non indossando la divisa da steward, il presidente della FFF Fernand Sastre è oggetto di tutte le richieste dei passeggeri che chiedono il biglietto per la finale. Nessun risultato. Arrivati ​​a Orly, portoghesi e francesi si separarono da buoni amici: i primi presero la coincidenza per Lisbona e gli azzurri tornarono in pullman al ritiro di Saint-Lambert-des-Bois, dove si erano preparati per la partita d’esordio contro la Danimarca ( 1-0). Tranne Michel Hidalgo che è partito per il Lione per assistere all’altro tempo tra Spagna e Danimarca alle 20 (1-1 ap, 5 tab a 4). Nel tardo pomeriggio, mentre gli ospiti del giorno prima curano i loro piccoli infortuni o si divertono, i sostituti effettuano una leggera seduta di allenamento a Gif-sur-Yvette.

READ  Il francese Luidgi Midelton è stato incoronato campione europeo di spada a Basilea

20

20 anni dopo la sua incoronazione continentale in casa contro l’URSS (2-1) a Madrid nel 1964, la Spagna si qualificò per la seconda finale europea della sua storia.

TF1 si sta impegnando al massimo per raccogliere le impressioni immediate della squadra francese sul suo futuro avversario dal vivo Domenica di sport alle 22:35, dopo il film Regolamento dei conti all’OK Corral. Vigile nel risparmiare ai suoi giocatori ogni fatica inutile, la FFF rifiuta di permettere loro di recarsi a Parigi ma accetta un duplex da Saint-Lambert-des-Bois.

Purtroppo l’operazione si è rivelata tecnicamente troppo complicata. Il vice di Hidalgo, Henri Michel, mette la parola fine. TF1 sta reimballando i suoi cavi. Gli azzurri questa sera non parleranno.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *