Si ispirano a Dune per sviluppare una combinazione speciale


Recentemente, un canale YouTube ha pubblicato un video che mostra una tuta in grado di riciclare il sudore nell'acqua potabile. È ispirato al famoso romanzo Duna che descrive adeguatamente un abito che consente al suo proprietario di sopravvivere nel deserto. Il dispositivo recupera i fluidi corporei per trasformarli in acqua potabile mediante un sistema di filtraggio.

La tuta Dune ora è reale

Duna è il titolo di a romanzo di fantascienza pubblicato nel 1965, adattato per il cinema nel 1984 poi nel 2021. In quest'opera, lo scrittore Frank Herbert descrive un impero interstellare feudale in cui diverse fazioni combattono per il controllo del pianeta Arrakis (Dune). Ma se questo pianeta è inospitale, perché deserto, rappresenta l’unica fonte di spezia geriatrica, una farmaco essenziale per l’uomo per navigare nello spazio.

Su Dune, il deserto è così ostile che gli umani indossano un abito specifico chiamato “Distille”. Ha lo scopo di recuperare i fluidi corporei per trasformarli in acqua potabile utilizzando un sistema di filtraggio. Pertanto, questa combinazione consente agli esseri umani di sopravvivere il più a lungo possibile in questo ambiente.

Qualche settimana fa, il canale YouTube Hacksmith Industries ha rilasciato un video (vedi fine articolo) in cui a combinazione che è direttamente ispirata al romanzo.

Abito da duna
Crediti: acquisizione da YouTube / Hacksmith Industries

Semplice ma efficace

Gli ingegneri canadesi sembrano essere riusciti a far sì che un simile equipaggiamento non appartenga più solo al regno della fantascienza. L'impresa è tanto più notevole in quanto gli YouTuber hanno spiegato di essere riusciti nel loro intento utilizzando attrezzature semplici, e questo, in un solo giorno di produzione. L’outfit però non è elegante come quello visto nel film. È semplicemente una tuta in Tyvek ricoperta da una tuta. In breve, la performance del video ha più un look da cosplay.

READ  Ritorno di campioni marziani: Boeing offre una soluzione

L'obiettivo principale di questa iniziativa è stato comunque raggiunto e cioè far sudare il tester della tuta per recuperare i suoi liquidi. Il sistema sviluppato ha reso possibile trasformare il sudore in acquaattraverso un tubo situato nella maschera.

Più specificamente, gli ingegneri hanno utilizzato a frigorifero termoelettrico. Questo dispositivo ha due superfici, una molto calda e una molto fredda che si trova all'interno, il cui scopo è solitamente quello di raffreddare i computer. Qui, il dispositivo della tuta permetteva di estrarre il sudore dall'aria prima di condensarlo. Per quanto riguarda la superficie calda, si trova all'esterno per mantenere un equilibrio.

Ecco il famoso video pubblicato dal canale Hacksmith Industries:





Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *