Sospeso in via precauzionale dalla FFF, Saïd Ennjimi sporgerà denuncia



Riunione di giovedì, la commissione disciplinare federale della FFF ha deciso di sospendere in via precauzionale Saïd Ennjimi, presidente della Ligue de Nouvelle-Aquitaine. L'ex arbitro è accusato di essersi rifiutato di sottoporsi ad una verifica commissionata dal comitato esecutivo. Quest'ultimo, allertato su possibili disfunzioni all'interno di questa Lega, aveva incaricato uno studio legale di effettuare una missione ispettiva.

Saïd Ennjimi, dal canto suo, ha deciso di sporgere denuncia contro la Federazione. “ È un vero scandalo politicoci ha detto l'ex arbitro internazionale. Dopo aver punito il nostro territorio rimuovendo l'organizzazione dell'Assemblea Generale (finalmente trasferito a Clairefontaine) senza alcun valido motivo, la FFF mi convoca in commissione disciplinare e, fatto gravissimo, mi sospende in via cautelare. Qual è il motivo ? Il nostro comitato direttivo – non sono nemmeno io solo – ha deciso di intraprendere un'azione legale nel nostro Paese per risolvere questa controversia. Presenterò una denuncia per molestie. Tutti hanno capito la manovra, togliermi dalla Lega per servire interessi politici. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *