Spada vichinga di 1.100 anni estratta dal fiume britannico


Un pescatore magnetico ha fatto una scoperta straordinaria nel fiume Cherwell, nell'Oxfordshire. Nel novembre 2023 è stata portata alla luce una spada corrosa risalente all'era vichinga. Secondo gli esperti, l’arma ha tra i 1.000 e i 1.200 anni.

Una scoperta casuale

Pesca magnetica, nota anche come pesca magnetica, è un'attività che prevede l'utilizzo di un potente magnete per recuperare oggetti metallici dal fondo di corsi d'acqua, come fiumi, laghi o canali. I partecipanti a questa attività attaccano un magnete al neodimio, noto per la sua forte attrazione, a una corda resistente e lo lanciano in acqua nella speranza che gli oggetti metallici nascosti sotto la superficie vi si aggrappino. I magneti utilizzati in questa attività sono notevolmente più potenti dei normali magneti e possono recuperare una varietà di oggetti, da monete e chiavi a oggetti più grandi e pesanti come biciclette, casseforti o persino armi da fuoco.

Questa attività è diventata popolare tra coloro che sono interessati ad entrambi Protezione ambientalepulendo i corsi d'acqua dai rifiuti metallici, e alla storiascoprendo oggetti perduti da tempo che potrebbero avere un valore storico o sentimentale.

Qualche mese fa, ad esempio, Trevor Penny si è imbattuto in un'antica spada. Il ritrovamento è avvenuto per caso, mentre si cercavano altri reperti. Inizialmente non si rese conto della natura dell'oggetto e chiese consiglio ad un amico. Una volta identificato come una spada vichingole immagini dell'arma sono state caricate su Google per confermarne l'origine.

spada vichinga
La spada vichinga, pesantemente corrosa, risale al periodo compreso tra l'850 e il 975 d.C. Crediti: Trevor Penny

Una spada che testimonia le incursioni passate

La spada stessa è un artefatto significativo che risale a un periodo in cui i Vichinghi, originari della Scandinavia, viaggiarono in Gran Bretagna saccheggiare, conquistare e commerciare. L'VIII secolo segnò le prime incursioni vichinghe in Gran Bretagna, con le famose incursione nel monastero di Lindisfarne nel 793. I Vichinghi continuarono poi ad esercitare la loro influenza sulla regione per diversi secoli finché i re britannici iniziarono a riconquistare i territori conquistati.

READ  La Cina autorizza la produzione di massa di taxi volanti

La battaglia di Stamford Bridge nel 1066 segnò poi la fine dell'era vichinga nella regione e segnò la sconfitta di Harald III Sigurdsson, re di Norvegia, da parte dei Sassoni.

La spada vichinga recuperata da questo fiume offre una preziosa testimonianza di quest'epoca storica. Dopo il ritrovamento l'arma venne consegnata ai servizi dell' Museo di Oxford dove probabilmente verrà esposto al pubblico dopo essere stato esaminato da ogni angolazione.





Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *