Squalifica retroattiva per l'australiano Robert Stannard



Ufficialmente sospeso per quattro anni ma autorizzato a correre subito. Questa è la situazione attuale di Robert Stannard (25 anni). L'australiano, che ha corso recentemente con la Alpecin-Deceuninck, è stato sospeso retroattivamente per quattro anni per un periodo dal 2018 al 2022. Questa sanzione fa seguito ad anomalie sul suo passaporto biologico. Lo scorso anno era stata disposta una sospensione cautelare. Ora è revocato. Stannard è stato anche multato del 70% del suo stipendio nel 2018 e nel 2019. Il tribunale antidoping dell'UCI lo ha ritenuto colpevole di aver utilizzato un prodotto o un metodo proibito.

Stannard ha vinto il Giro di Vallonia (evento a tappe) nel luglio 2022, durante quello che avrebbe dovuto essere il suo periodo di sospensione, iniziato il 17 agosto 2018, data del primo controllo che ha evidenziato anomalie. Passato da Mitchelton-Scott (dal 2017 al 2021), ha fatto parte del team Alpecin-Deceuninck nel 2022 e nel 2023 e attualmente si ritrova senza squadra, anche se ufficialmente autorizzato a correre nuovamente.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *