Stade Français – UBB: con Sekou Macalou e Damian Penaud



Quattro punti separano lo Stade Français (2°) e l'Union Bordeaux-Bègles (3°). Uno shock quindi in vista della qualificazione diretta alle semifinali che si giocheranno domenica allo Jean-Bouin (21.05). Dopo due pesanti sconfitte contro il Clermont (41-18) e Tolosa (49-18), lo Stade Français proverà a reagire proprio per tenere a bada l'UBB, che invece sta cavalcando una serie di tre vittorie, l'ultima delle quali contro lo Stade Rochelais (34-14).

Lo staff dello Stade Français ha apportato otto modifiche rispetto all'ultima partita. Il quindici schierato dalla coppia Labit-Ghezal si presenta come una tipica squadra con in particolare i fratelli Alo-Emile nei pilastri che circondano il tallonatore Mickaël Ivaldi. Sekou Macalou torna in terza fila.

Dietro si nota il ritorno da titolare di Rory Kockott al ruolo di mediano di mischia. Si tratterà del 300esimo posto nella Top 14 per il giocatore di origini sudafricane. Sarà associato alla cerniera con Joris Segonds poiché il solito apertura, Zack Henry, è infortunato. Per il resto, nessuna sorpresa vista l'assenza del centro Julien Delbouis (commozione cerebrale).

Nuova occasione per Madosh Tambwe

Per quanto riguarda l'UBB, Yannick Bru ha apportato quattro modifiche rispetto allo scorso fine settimana. Due davanti: Romain Latterrade sostituisce Maxime Lamothe (in panchina) di punta e Kane Douglas è preferito ad Adam Coleman (fuori rosa) in seconda fila.

Due cambi anche nella difesa. I due infortunati, l'esterno Romain Buros (ginocchio) e il centrale Nicolas Depoortere (caviglia), vengono sostituiti da Louis Bielle-Biarey che scivola nel 15, sostituito lui stesso sulla fascia da Madosh Tambwe, e Ben Tupai. Nota in panchina: il ritorno in terza fila di Pierre Bochaton dopo due mesi di assenza.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *