Stefanos Tsitsipas, dopo la sconfitta nei quarti contro Carlos Alcaraz: “Il ragazzo è semplicemente troppo forte”


“Nonostante il tuo sconfitta ai quarti contro Carlos Alcaraz al Roland-Garros questo martedì sera (6-3, 7-6 (3), 6-4), hai trovato il modo di resistergli meglio in futuro?
Non proprio. Tendo a pensare di avere una delle migliori abilità con la palla del circuito, ma ogni volta che gioco contro Carlos, tira tiri di una qualità che non trovo negli altri. Mi sta mettendo nei guai. Ha tiri profondi con molto topspin. Non sono riuscito a trovare la soluzione. In un certo senso mi domina al potere, ma ha anche abbastanza pazienza per farlo costruendo il punto. Contro tanti giocatori non mi sono sentito così, si contano sulle dita di una mano. Non sento di poter fare molto di più contro di lui, qualunque cosa ci provi.

Cioè ?
Colpire più forte non è necessariamente la soluzione con lui, è un ragazzo veloce, riporta palloni che gli altri non riporterebbero. Ho mancato alcuni smash e altri tiri che normalmente non sbagli e che non avevo mancato durante questo torneo. Devo superare questa barriera mentale. Era « voodoo » stasera (martedì) in campo: non riuscivo a mettere la palla dove volevo, è incredibile. Ero abbastanza sicuro di potergli offrire qualcosa di diverso rispetto alle volte precedenti, ma il ragazzo è semplicemente troppo forte. Quando gioco contro di lui, mi ricorda quanto posso diventare un tennista migliore.

READ  Trasferimenti: Al-Shabab è interessato a Pierre-Emerick Aubameyang (OM)

« Mi sentivo come se stessi facendo dei colpi davvero buoni, ma le sue risposte erano ancora migliori »

Stefanos Tsitsipas, su Carlos Alcaraz

Ti sei sentito impotente in campo?
A volte sì, è chiaro. Controlla la palla eccezionalmente bene e riesce a cambiare direzione con una facilità sconcertante. Mi ricorda un po' Novak (Djokovic) quando gioca. Il suo modo di costruire punti, come usa la testa per trovare costantemente soluzioni tattiche… Ha la risposta a tutto. È un giocatore intelligente, con un QI tennistico molto alto. Rende le cose ancora più difficili. Devi essere estremamente preciso nei suoi confronti. A volte durante la partita mi sentivo come se stessi facendo dei colpi davvero buoni, ma le sue risposte erano ancora migliori. Ho provato assolutamente di tutto oggi, non ha funzionato. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *