Teoria del complotto e testa o croce: aneddoti dalla lotteria NBA



Il lancio di una moneta da Hall of Famer

Kareem Abdul-Jabbar nel 1969

Tra il 1966 e il 1984, la prima scelta al draft fu decisa con una moneta, con i due peggiori record che lanciarono una moneta. Una coincidenza totale che ha cambiato la storia di diverse franchigie come i Lakers con Magic Johnson ai Lakers nel 1979 o i Bucks con Kareem Abdul-Jabbar. Quest'ultimo sbarcò a Milwaukee dopo un coin flip con i Phoenix nel 1968. All'epoca, Jerry Colangelo, il nuovo direttore generale dei Suns, commissionò un sondaggio per chiedere l'opinione dei fan: il 51,2% vorrebbe che la propria franchigia mettesse “testa”. Lo fece quando Colangelo chiamò il commissario Nba per scommettere su “testa”.

Dall'Arizona, attaccato al suo telefono, ha assistito da remoto al lancio della moneta che è caduta sul lato « croce ». Il volto di Colangelo è caduto davanti alle telecamere che hanno immortalato la scena nel suo ufficio. I Bucks recuperarono il centro dall'UCLA che portò il primo titolo ai Bucks nel 1971 e ottenne tre titoli MVP in Wisconsin. I Suns hanno scelto Neal Walk che ha lasciato la NBA dopo otto stagioni e sono ancora alla ricerca del primo titolo. Colangelo non ha mai veramente digerito quella telefonata “perché è uno dei lanci di moneta più famigerati di tutti i tempi”ha dichiarato al Sentinella del giornale di Milwaukee.

READ  Il Fenerbahçe è stato multato di 30mila euro per invasione di campo contro il Monaco

Per la prima lotteria della storia, David Stern non poteva chiedere pubblicità migliore. “Se la gente vuole dire (la lotteria è stata truccata), va bene. Finché scrivono correttamente il nostro nome significa che sono interessati a noi”ha detto al sito ClutchPoints con un sorrisetto. Il 12 maggio 1985 il commissario NBA estrasse a sorte una ad una le sette buste delle peggiori squadre del campionato in un grande fusto: l'ultima busta conteneva il logo della squadra che avrebbe avuto il privilegio di ritirare la prima scelta. Una prima scelta di nome Patrick Ewing.

Il pivot di Georgetown, campione con gli Hoyas nel 1984, ha fatto venire l'acquolina in bocca ai Knicks, che non raggiungevano la finale dal 1973. Un'eternità per un mercato grande come quello Grande Mela. E quando i Pacers e i Knicks furono gli ultimi due a competere per Ewing, il commissario sequestrò la busta della franchigia dell'Indiana, che lasciò la prima scelta a New York. Molto rapidamente emergeranno diverse teorie del complotto, supportate da video, che spiegano che la busta dei Knicks è stata messa nel congelatore o che aveva le orecchie per permettere a Stern di individuarla facilmente. I Knicks tornarono in vetta e ancora oggi persiste il mistero su questa busta.

La magia della lotteria

Penny Hardaway Jr

A quattro anni dalla sua fondazione, gli Orlando Magic non potevano certo aspettarsi tanta fortuna nel 1993. Aiutati da un giovane pivot di 2m16 che prenderà l'abitudine di distruggere i canestri NBA con Shaquille O'Neal, prima scelta del draft del 1992, i Magic parteciparono alla lotteria l'anno successivo con una probabilità dell'1,5% di recuperare la prima scelta, molto lontana dal 16,6% di Dallas. Eppure la magia è arrivata a Orlando che ha ottenuto la prima scelta per il secondo anno consecutivo. Selezionarono Chris Webber prima di scambiarlo con il playmaker dei Memphis Tigers Penny Hardaway Jr.

READ  Un trio francese nella top 10 di Abu Dhabi

L'associazione con O'Neal ha funzionato meravigliosamente con un finale nella seconda stagione del duo nel 1995 prima della fine della fiaba, raccontata in un documentario disponibile su L'Équipe. Dopo il draft, l'NBA ha cambiato le regole per ridurre le possibilità che squadre come Orlando ripetessero una rapina: le percentuali peggiori passano dall'1,5% allo 0,5% e il record peggiore ottiene un incremento dal 16 al 25%. Appaiono le palline da ping-pong e ogni franchigia interessata ha diverse combinazioni. Eppure il caso riserverà comunque una bella sorpresa con i Bulls che nel 2008 rubarono la prima scelta con l'1,7% di possibilità per permettersi Derrick Rose.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *