Theo Hernandez: “Stiamo lavorando su diverse cose” prima di Austria-Francia



Sapeva che sarebbe emersa la questione del suo nuovo ruolo. Sembra che Theo Hernandez (26 anni), il terzino sinistro dei Blues completamente liberato da Didier Deschamps, durante la preparazione, piazzandosi molto alto in fase di possesso palla, avesse pensato di disinnescare questa curiosità, prima dell'entrata in scena di i francesi, lunedì (ore 21), a Düsseldorf, contro l'Austria: “Stiamo lavorando su diverse cose. Abbiamo preparato più tattiche di così (quello visto in preparazione), e vedremo lunedì cosa faremo. Sappiamo che mi piace attaccare, la fase offensiva, ma abbiamo lavorato su diverse cose e vedremo lunedì cosa faremo. Quando attacco mi sento più a mio agio, sono più felice, ma devi anche difendere. Davanti abbiamo gente da attaccare… »

« Io sono al 100% su questo euro, restare o partire, vedremo dopo »

Nel dettaglio, il capitano del Milan si è rallegrato della presenza di Adrien Rabiot sulla fascia sinistra: “Adri è un grande giocatore, mi piace giocare con lui. Quando salgo, può stare un po' indietro per coprirmi la schiena, e quando sale, anch'io posso restare sul posto. Lui mi aiuta, mi dice cosa fare. »

Theo Hernandez, che ha rifiutato di discutere del suo futuro (« Io sono al 100% su questo euro, restare o partire, vedremo dopo »), ha confermato che come nel 2022, dopo l'infortunio del fratello Lucas, giocherà per due ai prossimi Europei: “È vero, è una situazione un po’ triste. Ha avuto questo infortunio al ginocchio nella prima partita del Mondiale, poi si è infortunato di nuovo prima degli Europei, ma parlo con lui tutti i giorni. Sta meglio e spero che anche per lui andremo il più lontano possibile. »

READ  Rudy Gobert (Minnesota) attacca nuovamente l'arbitro durante Gara 4 contro Denver



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *