Thiago Scuro (direttore generale dell’AS Monaco): “Georges Mikautadze? Speriamo in un risultato positivo”



“Che mi dici del tuo interesse per Georges Mikautadze e delle discussioni con lui e il suo club (FC Metz)?
La finestra di trasferimento è appena iniziata. È ancora molto calmo. Stiamo infatti cercando un ulteriore aggressore per offrire al nostro formatore più opzioni. Abbiamo già due ottimi giocatori per il ruolo (Folarin Balogun e Breel Embolo). Stiamo parlando con Mikautadze e speriamo di raggiungere un accordo il più rapidamente possibile. Tutte le negoziazioni sono diverse. Ci sono tante cose che entrano in gioco, le aspettative dei due club, quelle del giocatore. Posso dire che sì, per quello che sento c’è un buon feeling, soprattutto tra il Monaco e il giocatore. Speriamo di riuscire a soddisfare le aspettative dell’FC Metz. Sono in conversazione diretta con il suo presidente. Speriamo in un esito positivo.

Come reagisci al rinvio del Champions Trophy, inizialmente previsto per i primi di agosto in Cina? Immaginiamo che tu lo accolga positivamente per la tua preparazione?
Sì, è meglio non dover viaggiare così a lungo, suonare in un altro paese, in un clima diverso. Eravamo un po’ preoccupati per tutto ciò. La cancellazione è avvenuta un po’ tardiDobbiamo adattarci e trovare una soluzione per mantenere il livello che volevamo per la nostra ultima partita prima dell’inizio del campionato. Siamo sulla strada giusta per trovare buone amichevoli da giocare negli ultimi due fine settimana prima della ripartenza. Non sappiamo ancora quando verrà assegnato il Trofeo dei Campioni. Il programma è molto fitto in questa stagione, non sarà così facile trovare un buon momento per trovare una data. Ci vorrà un confronto tra gli allenatori e i direttori sportivi dei due club per trovare una data che soddisfi tutti.

READ  Marquinhos (PSG) dopo l'eliminazione contro il Dortmund: "C'era spazio"

Dopo la stagione appena conclusa, immaginiamo che non sarà facile trattenere Maghnes Akliouche, che in questi giorni si sta preparando per le Olimpiadi con la Francia?
La sua decisione e la nostra è che dobbiamo farlo la priorità è vederlo restare. Abbiamo avuto buone discussioni con lui e il suo agente per estendere il suo contratto. Sa benissimo che fare una stagione all’AS Monaco che milita in Champions League, con la qualità che abbiamo in rosa, è per lui il passo giusto prima di puntare ancora più in alto. La situazione è davvero sotto controllo. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *