Thomas Meunier, prima di Francia-Belgio negli ottavi di finale degli Europei: « Avremo tutte le possibilità »


Se tutto andrà bene, Thomas Meunier spera di tornare in panchina con la squadra belga lunedì contro la Francia. Il 32enne esterno del Trabzonspor (Turchia), richiamato nell’elenco di Domenico Tedesco, si è infortunato alla parte posteriore del ginocchio destro (lesione muscolare) al 15′ contro il Lussemburgo in un’amichevole a Bruxelles (3-0, 8 giugno) . Poi si è recato ad Anversa per lavorare sulla sua riabilitazione dopo il verdetto degli esami.

Tornando al campo base belga questo lunedì, l’intensità aumenta gradualmente. E aspira ad allenarsi collettivamente normalmente questo fine settimana, per poi essere disponibile lunedì a Düsseldorf per l’incontro contro i Blues.

“La Francia è stata presentata come favorita per l’Euro prima della competizione. Come vedi adesso questa squadra?
Resta un’ottima squadra. Non lo nasconderemo. Hanno risorse e talenti davvero eccezionali. La loro ricchezza sportiva, non solo calcistica, è semplicemente sublime. Ma sono arrivati ​​2°. Come noi, non tutto era perfetto. Avremo tutte le possibilità. Sarà bellissimo. Ma 50/50 se dimostri volontà ed entusiasmo.

Su cosa dovrebbero puntare i Red Devils per battere i Blues?
Una partita non è come l’altra. Se segni per primo contro la Slovacchia (0-1), puoi vincere 4-0. Contro la Romania (2-0) andava già meglio. Contro l’Ucraina (0-0) abbiamo dato tutto. Contro gli azzurri sarà morte improvvisa. Dobbiamo giocare. Non possiamo avere il controllo su tutto. Ma dovrai essere offensivo con un buon blocco di squadra. Penso che lunedì sarà una partita piuttosto interessante da guardare. Un altro stile di appuntamenti. Non c’è più timore o timore che ci fosse stato durante l’ultima partita del girone. Dai il massimo e/o te ne vai.

READ  Trasferimenti (D): Sofie Svava resterà tre anni all'OL

“La squadra francese non è solo Kylian (Mbappé). C’è Dembélé, Griezmann, Barcola… Anche la difesa è eccezionale. È un gruppo molto completo. »

Come padroneggiare Mbappé che conosci bene?
Ho alcune idee. Non voglio rilasciare loro un’intervista. Lui è eccezionale. Quando firmi per il Real Madrid sei un po’ fuori dal comune. Ma la squadra francese non è solo Kylian. C’è Dembélé, Griezmann, Barcola… Anche la difesa è eccezionale. È un gruppo completo. La chiave sarà mentale. Dovremo avere tanta aggressività e nessuna paura con la palla. Lì possiamo contrastarli.

La rivalità legata al 2018 (semifinale del Mondiale) e al 2021 (semifinale della Nations League) cambia cosa per questi ottavi di finale degli Europei?
Lo sento un po’ meno da quando ho lasciato Parigi. A quel tempo, lo avevo costantemente nell’orecchio. È ancora di buon carattere. Questi battibecchi fanno parte del gioco Senza mai il minimo eccesso, sono importanti. Per il resto non cambierà molto. È pur sempre una partita di calcio. Se battiamo la Francia, non avranno molto diritto di vantarsi. Il passato ha scritto la storia. Se ci battono diranno che con i belgi è sempre la stessa cosa.

Vista la tua apertura mentale e la tua conoscenza della Francia, cosa ti aspetti lunedì?
E’ una partita che sarà come tutte le altre tra le due nazioni. C’è un tocco di Didier Deschamps molto presente. I commentatori olandesi che hanno criticato lo stile di gioco della Francia dovrebbero sapere che i Blues sono sempre stati in grado di controllare le loro partite. Anche se magari hanno vissuto momenti più complicati. Il fatto che il loro miglior giocatore cada non significa che giochino come il Brasile nel 2002 (campione del mondo). È una squadra intelligente. Riteniamo che sia ben consolidato, ben pensato. Questo è il motivo per cui partecipa spesso agli ultimi quattro dei suoi tornei internazionali. Sarà una partita complicata, non dobbiamo nasconderlo. Abbiamo anche alcune qualità e tanto sangue fresco. Vedresti la qualità degli allenamenti qui, francamente, è qualcosa di impressionante. Se riusciremo a riproporlo lunedì potremo offrirci un grande confronto. »



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *