Thomas Tuchel, allenatore del Bayern, dopo il pareggio contro il Real: « Non siamo stati abbastanza efficaci »



Thomas Tuchel (allenatore del Bayern Monaco, dopo il pareggio per 2-2 contro il Real Madrid nell'andata delle semifinali di Champions League): “Il risultato è quello che è e non ha senso perdere tempo a pensarci. Segna due gol con sole due occasioni, il Real lo ha già fatto. Non siamo la prima squadra a soffrire questo e i madrileni hanno le qualità per farlo.

Abbiamo avuto un buon inizio di partita, poi abbiamo perso un po’ il ritmo. Sul 2-1 abbiamo avuto l'opportunità di segnare il terzo gol e aumentare il nostro vantaggio, ma non siamo stati abbastanza efficienti, né abbastanza freddi. E poi gli abbiamo offerto una penalità (trasformato da Vinicius Junior, 83°). Adesso a Madrid si deciderà tutto e noi siamo pronti a lottare. È importante credere che tutto sia possibile. Sono 50-50. Santiago-Bernabeu è uno dei posti più difficili da vincere, ma è ciò che rende questa sfida entusiasmante! »

« Andremo a Madrid per vincere »

Eric Dier, difensore del Bayern Monaco

Eric Dier (difensore del Bayern Monaco, al microfono di Canale+): “È stata una partita molto bella. Probabilmente più per i tifosi che per noi. Alla fine siamo rimasti un po' delusi perché sul 2-1 avevamo la partita sotto controllo e abbiamo concesso il pareggio. È deludente. Ma giocheremo la prossima partita come se fosse stata 0-0. Non vediamo l'ora di andare a Madrid. E' come se questa partita non esistesse, 2-2 0-0 è la stessa cosa. Andremo a Madrid per vincere. »

READ  Il campione del Giro delle classifiche secondarie atipiche



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *