Tour de France: Jasper Philipsen si scusa con Wout Van Aert dopo « uno sprint molto movimentato »



Dopo il silenzio, è il momento delle scuse. Secondo definitivamente retrocesso al 107esimo posto nella 6a tappa del Tour de FranceGiovedì, a Digione, Jasper Philipsen (Alpecin-Deceuninck) ha pubblicato un lungo messaggio sul suo account Instagram, sostenendo il comunicato stampa pubblicato in precedenza dalla sua squadra. Sempre “deluso per essere stato declassato dopo uno sprint molto movimentato”ha sostenuto il belga “per scusarsi con Wout Van Aert”6° in uno sprint vinto da Dylan Groenewegen (Jayco AlUla). « Scuse accettate »ha risposto direttamente Van Aert, nei commenti.

“Non ho assolutamente cercato di rinchiuderlo o di intrappolarlo nelle barriere di proposito”ha difeso Philipsen, alla ricerca del primo successo in questo Tour 2024. “Come tutti i velocisti, sono super competitivo e voglio vincere ogni tappa dello sprint, ma non ad ogni costo per la sicurezza di un altro pilota”Ha aggiunto.

“Quello che facciamo come velocisti è già il ‘poker più rischioso’ che puoi giocare come ciclista, ma non correrei mai consapevolmente in un modo che metta in pericolo un altro ciclista, Philipsen ha assicurato. Non posso dire che non ci saranno contatti, perché fa parte dello sprint di altissimo livello. E non esiste livello più alto del Tour de France. Continuerò a cercare di vincere nel modo più rapido ed equo possibile. »

READ  I tifosi dello Standard de Liège impediscono ai propri giocatori di andare allo stadio, annullata la partita contro il Westerlo



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *