Tour nella finale della Marmara SpikeLigue, il Tourcoing pareggia contro il Saint-Nazaire



Il Tours VB si è qualificato mercoledì per la finale della Marmara SpikeLigue, competizione di cui è campione in carica. Domenica scorsa, il club della Touraine aveva vinto in cinque set in campo lo Chaumont, numero 1 della stagione regolare. E in casa, al ritorno, ha vinto ancora, in quattro set, i primi tre molto competitivi e l'ultimo molto più semplice (23-25, 27-25, 26-24, 25-18).

Per vincere, il Tours si è affidato al brasiliano Aboubacar Drame Neto (20 punti segnati) e ad un ottimo muro (14 muri a otto, di cui sei solo per Michaël Parkinson). Di fronte non sono bastati i 18 punti e le quattro stoppate dell'americano Patrick Gasman.

Dal titolo del 2017, il primo della sua storia, Chaumont non è più riuscita a diventare nuovamente campione. Da allora l'Haut-Marnais è stato finalista quattro volte ed eliminato due volte in semifinale. Da parte sua, il Tours punta ora al decimo titolo iridato francese. Ma dovrà ancora aspettare per scoprire il suo avversario in finale.

Ma, nonostante un buon inizio con il primo set intascato, Saint-Nazaire è stata finalmente battuta, in quattro set (20-25, 25-19, 25-21, 25-18). Il Tourcoing ha vinto grazie all'argentino Pablo Koukartsev, autore di 22 punti. Saint-Nazaire ha fatto affidamento sulla sua squadra (con cinque giocatori almeno dieci punti). Il club della Loira può ancora credere nella finale. Sabato (19:00) a Tourcoing una partita di supporto metterà le due squadre l'una contro l'altra.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *