Trasferimenti: Yvon Mvogo (Lorient) verso una partenza dopo Euro 2024



Nonostante retrocessione del Lorient in Ligue 2, Yvon Mvogo ha avuto una stagione convincente. Anche le sue esibizioni hanno attirato l’attenzione e, come annunciato dal suo presidente Loïc Féry, 29 giugno a Il gruppoil portiere della nazionale svizzera (30 anni, 9 presenze) ha “un buono d’uscita” per quest’estate. Anche se sotto contratto con il Merlus fino al 2025, non è prevista una permanenza lunga in Bretagna al ritorno dalle vacanze, dopo Euro 2024, a cui attualmente partecipa con la Nati.

Con il 72% di parate (rispetto al 77% del 2022-2023), Mvogo non è tra i portieri più permeabili della Ligue 1. Soprattutto perché è quello più chiamato in causa (207 tiri subiti), da lontano. « Ha avuto momenti belli e altri più difficili, ma non è mai crollato anche se non era facile e abbiamo preso tanti gol, sottolinea Roland Thomas, allenatore dei portieri del Lorient. Ha mantenuto un buon livello di prestazione. È un ragazzo che sbaglia pochissimi in una squadra che è in difficoltà. »

Non andrà a Nantes, ma forse a Nizza

Il suo profilo “Portiere moderno, molto bravo in linea come nei duelli, capace di parare, difendere gli spazi e soprattutto giocare con il piede anche sotto pressione, come fanno ormai molti grandi club”, dettaglia l’allenatore specifico della FCL, è ricercato per una posizione in cui il turnover è limitato in ogni finestra di mercato. Tuttavia, la situazione dovrebbe risolversi facilmente per Mvogo. Secondo le nostre informazioni, diversi club europei tra cui Celtic Glasgow e Parma si sono già posizionati. In Francia, anche il Nantes, che potrebbe perdere Alban Lafont, si è informato prima di abbandonare questa strada di recente. Anche il Nice avrebbe messo gli occhi su di lui, ma cosa succederebbe all’attuale numero uno, Marcin Bulka, se Mvogo dovesse firmare per il Gym? La concorrenza sembra improbabile.

READ  Soane Meissonier vicecampionessa del mondo nel lancio del peso (F20) a Kobe

“Sta raggiungendo un’età in cui ha acquisito legittimità e intelligenza. »

Ronald Thomas, allenatore dei portieri del Lorient (L2).

Attualmente il sostituto di Yann Sommer nella selezione si dirige più verso l’estero. Anche se da parte sua non è ancora stato deciso nulla. Chi lo circonda dice che l’ex portiere dell’RB Lipsia e del PSV Eindhoven aspetta di trovare un progetto ideale e ambizioso dopo aver sofferto la permanenza al Lorient. “Ha il profilo per andare più in alto, conferma Ronald Thomas. Non mi sorprende che sia così richiesto. Sta raggiungendo un’età in cui ha acquisito legittimità e intelligenza. » Dalle sue performance così come dal suo viaggio di vita.

Questo immigrato camerunense di nascita, arrivato in Svizzera all’età di 6 anni, è riuscito a fuggire dal cantone di Friburgo, famoso più per le sue squadre di hockey e basket che per il calcio, per avere successo. Anche Yvon Mvogo si è ripreso molto rapidamente da un grave infortunio al ginocchio nel novembre 2022 contro il Psg (1-2) – senza il quale il suo futuro si stava delineando al Borussia Mönchengladbach al posto del connazionale Jonas Omlin (ex Montpellier) – per ritrovare oggi il suo miglior livello.

READ  Fabien Galthié dopo la sconfitta dei Blues in Argentina: "Dovevamo conviverci"



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *