Tutto quello che devi sapere sui giocatori invitati alla Kings World Cup



Dal 25 maggio all'8 giugno si svolgerà in Messico la Kings World Cup, torneo internazionale di calcio a 7 che riunisce personalità del calcio provenienti da tutto il mondo, circondate da decine di giocatori anonimi. Questo torneo è un'estensione globale della Kings League, un campionato costruito su un modello simile e organizzato prima in Spagna da Gerard Piqué così come da altri ex giocatori, come Iker Casillas o Sergio Agüero, e diversi streamer.

Lanciato nel 2022, questo campionato è stato un successo clamoroso, arrivando a riempire il Camp Nou per la sua finale. Ha potuto così essere adattato l'anno successivo in una versione latinoamericana, l'Américas Kings League, integrando squadre provenienti da numerosi paesi di lingua spagnola e dagli Stati Uniti.

Questo mese si svolgerà quindi una prima “Coppa del Mondo” in questo formato con regole speciali (gol che valgono doppio negli ultimi due minuti di ogni tempo, esclusione temporanea in caso di cartellini o addirittura la possibilità di utilizzare “armi segrete” una volta a partita). Dieci squadre spagnole, dieci squadre del Campionato Panamericano e dodici squadre provenienti dai quattro angoli del globo cercheranno di vincere il titolo.

Hazard, Totti o anche Nasri in campo

Ogni squadra presenta dieci giocatori scelti da uno o più selezionatori, ai quali può aggiungere fino a tre giocatori specifici, il più delle volte ex professionisti. Per questa prima edizione, che ha Zlatan Ibrahimovic come presidente, sono già stati annunciati tanti nomi prestigiosi: la squadra italiana includerà, ad esempio, nelle sue fila Radja Nainggolan e Francesco Totti, quest'ultimo anche co-selezionatore.

READ  Gian Piero Gasperini (Atalanta Bergamo): “Il nostro percorso dà speranza a tante squadre”

Eden Hazard sarà presente nella squadra belga, insieme al fratellino Ethan, 20 anni, giocatore della 4ª Divisione belga. L'ex stella del futal Falcao farà parte del Furia FC, una delle due squadre brasiliane, allenate da Neymar, non ancora recuperate dall'infortunio e assente dalla Copa America. Rio Ferdinand, allenatore della squadra britannica, ha scelto di chiamare Jermaine Pennant, ex giocatore del Liverpool, così come suo fratello Anton, che ha giocato soprattutto nel West Ham.

Gli argentini Nico Gaitan e Mateo Musacchio giocheranno con le squadre spagnole, allenate rispettivamente da Kun Agüero e dallo streamer spagnolo Ibai Llanos. La squadra ucraina sarà composta da molti ex nazionali come Andreï Pyatov, Evgen Konoplyanka, Andreï Voronin e il croato Darijo Srna, tutti allenati dalla leggenda Andreï Chevchenko.

Anche il tedesco Mario Götze e il colombiano James Rodriguez hanno allenato una squadra che rappresenta il loro paese. Da parte francese, la squadra, selezionata dallo streamer AmineMaTue e allenata dall'allenatore-streamer Saïd dei media PiedsCarrés, si chiamerà Foot2Rue, in riferimento al celebre cartone animato. Samir Nasri e Jérémy Ménez hanno già confermato la loro presenza, e presto un terzo nome dovrebbe unirsi a loro. Tutti cercheranno di conquistare il trofeo di questa prima edizione della Kings World Cup, la cui finale è in programma l'8 giugno allo stadio BBVA di Monterrey.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *