Tyson Fury chiede la rivincita con Alexander Usyk



Il promotore inglese Frank Warren ha annunciato che il suo connazionale Tyson Fury (35 anni, 2,06 m, 34 vittorie, di cui 24 prima del limite, 1 pareggio, 1 sconfitta) ha chiesto una rivincita con l'ucraino Alexandre Usyk (37 anni, 1,91 m, 22 vittorie, di cui 14 prima del limite, 0 sconfitte) previste dal contratto. Dopo la sconfitta a punti nel campionato mondiale dei pesi massimi sabato scorso a Riyadh (Arabia Saudita), Fury è stato evasivo riguardo al suo futuro, insistendo sul fatto che aveva bisogno di trovare la sua famiglia e riposarsi. “Si sta riprendendo e vuole vendetta”commenta Warren.

Prima del campionato che vedeva Usyk difendere le sue cinture WBA, WBO e IBF e Fury mettere in palio il titolo WBC, i due uomini avevano firmato un contratto che prevedeva un secondo scontro diretto per il 12 ottobre.

Nessuna frattura per Usyk

Sfidante ufficiale dell'IBF da due anni, il croato Filip Hrgovic chiede che il titolo di questa federazione venga tolto a Usyk e messo in gioco nella sua lotta contro l'inglese Daniel Dubois, il 1° giugno a Riad. Ma il presidente dell'IBF, l'americano Daryl Peoples, che ha confermato che la sua federazione non autorizza le rivincite dirette, ha rivelato che Usyk potrebbe richiedere un'eccezione che il comitato direttivo dell'IBF esaminerà…

Contrariamente ai suoi timori, Usyk non si è lamentato della mascella rotta, ma ha pubblicato sui suoi social una foto che lo mostrava gravemente segnato sulle mani e sul viso.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *