un allevatore giudicato per i suoi esperimenti sul suo bestiame


Negli Stati Uniti, le autorità federali hanno rivelato un caso che coinvolge un allevatore. Quest'ultimo ha modificato geneticamente illegalmente le sue pecore utilizzando materiale genetico ed embrioni di animali importati dall'Asia. L'obiettivo? Ottieni animali ibridi e massicci.

Materiale genetico ed embrioni clonati

IL modificazioni genetiche a volte sono utili, soprattutto in medicina. Nel 2023, un paziente ha ricevuto trapianto di cuore di maiale geneticamente modificato. Nel 2017, i ricercatori hanno anche modificato un parassita per aprire la strada allo sviluppo di nuovi farmaci contro la malaria. Le modificazioni genetiche esistono anche in agricoltura e alcuni casi lo dimostrano potenziali abusi di questa pratica. Uno di questi casi è stato rivelato in una dichiarazione rilasciato dall'Ufficio degli affari pubblici del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti il ​​12 marzo 2024.

Al centro di questa vicenda troviamo Arthur Schubarth, allevatore del villaggio di Vaughn (Montana) proprietario di 215 capi di bestiame cosiddetti “alternativi”. Queste sono bestie ibride che si trovano tra pecore, capre e alcuni grandi mammiferi che i cacciatori probabilmente apprezzeranno.

Il caso è iniziato nel 2013, quando un amico di Arthur Schubarth ha importato illegalmente materiale genetico di un argali dal Kirghizistan. (Ovis ammon), la più grande pecora selvatica della Terra. Seguirono numerosi esperimenti degni del dottor Frankenstein, inclusi 165 embrioni clonati creato appositamente per lui da un oscuro laboratorio con sede in Cina.

vedi il montone
Dell'argalis (Ammon pecore). Crediti: David J. Stang / Wikimedia Commons

Animali ibridi destinati ai cacciatori

Le pecore del ranch di Arthur Schubarth furono inseminate utilizzando questi embrioni, dando così vita ad un argali maschio puro chiamato « Re della montagna del Montana ». Quindi, il seme delle pecore ha permesso di inseminare nuovamente le pecore e dare alla luce animali ibridi. Risultato: l'allevatore ha ottenuto animali di peso superiore a 150 kg nel caso dei maschi. Inoltre, le corna degli animali a volte misuravano più di 1,5 m, le più lunghe del mondo per le pecore.

READ  In che modo gli esseri umani hanno addomesticato il lupo per trasformarlo in un cane?

Ma perché ti sei comportato così? Arthur Schubarth ha semplicemente spiegato che voleva mettere questi animali a disposizione dei cacciatori che volevano attaccare altri tipi di obiettivi. Secondo le autorità federali, l'allevatore ha venduto una quindicina di pecore inseminate e 37 dosi della sua donatrice. Inoltre, creò un clone del Montana Mountain King: il Montana Black Magic, anch'esso destinato alla vendita per 10.000 dollari.

D'ora in poi Arthur Schubarth è messo davvero male e sarà giudicato tra pochi mesi. L'uomo è accusato anche di violazione del diritto internazionale Legge Laceyriguardante la vitalità e la salute degli animali autoctoni. L'allevatore rischia una pena massima di cinque anni di carcere e una multa di 250.000 dollari.





Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *