Un bilancio di 31 feriti gravi nei cantieri dei Giochi Olimpici



*Il conteggio riguarda solo i “lavori olimpici”, di responsabilità di Solideo, e non comprende quindi, ad esempio, la morte di Amara Dioumassy, ​​operaia di 51 anni, morta all'inizio di giugno 2023 il il Bassin d'Austerlitz a Parigi (il cui obiettivo è ripulire la Senna in vista, soprattutto, degli eventi di quest'estate).



Source link

READ  Francis Ngannou pianse la morte di suo figlio

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *