un gigantesco progetto per prevenire le inondazioni


Qualche mese fa la città di Dubai si è trovata sott’acqua, una situazione ovviamente estremamente rara in questa regione desertica. Il governo locale ha recentemente presentato un imponente piano che prende la forma di un massiccio sistema di drenaggio.

Una capacità di venti milioni di metri cubi al giorno

Il 16 aprile 2024 la città di Dubai (Emirati Arabi Uniti) è rimasta paralizzata da un’alluvione causata da piogge torrenziali. Nella zona, più di 250 millimetri di pioggia in un solo giorno sono caduti una quantità doppia rispetto ai soliti 100 mm annui. Questo evento ha causato allagamenti in molte case e centri commerciali, il crollo di strade, la chiusura di scuole e altro ancora sospensione delle attività aeroportuali internazionali. Ovviamente questo tipo di tempesta è un fenomeno molto raro in questa zona desertica. Inoltre, le precipitazioni in tutto il paese sono state il più grande mai registratodall’inizio delle indagini nel 1949.

Ora è il momento di prevenire un potenziale incidente dello stesso tipo in futuro. In una pubblicazione su a partire dal 24 giugno 2024, l’emiro di Dubai Mohammed bin Rashid Al Maktoum ha dunque svelato un piano da sette miliardi di dollari. L’obiettivo? Costruire un sistema di drenaggio dell’acqua piovana che in teoria dovrebbe essere in grado di assorbire più di venti milioni di metri cubi di acqua al giorno.

tweet emiro Dubai alluvioni
Crediti: cattura dello schermo / Sua Altezza Sheikh Mohammed su X

Un progetto che dovrebbe essere completato nel 2033

L’emiro ha affermato che questo sistema dovrebbe servire la città di Dubai per cento anni. Allo stesso tempo, ciò aumenterà la capacità di drenaggio della pioggia degli Emirati Arabi Uniti del 700% e migliorerà la loro capacità di affrontare le future sfide climatiche. Inoltre, l’emiro ha affermato la volontà del suo governo di preservare le infrastrutture e il patrimonio urbano di Dubai, migliorando allo stesso tempo la sicurezza delle persone che vivono nel territorio. Per il momento non sono stati rivelati i dettagli del progetto di questo imponente sistema di drenaggio. Tuttavia, la sua costruzione dovrebbe iniziare a breve e dovrebbe evolversi passo dopo passo fino al 2033.

READ  Scoperta di formiche di colore blu metallizzato in India

Mentre si è parlato del riscaldamento globale come potenziale causa così come semina delle nuvole della terribile tempesta dell’aprile 2024, l’emirato di Dubai sta portando avanti parallelamente altri progetti per mitigarne gli effetti. Nel maggio 2024, leader locale nello sviluppo sostenibile ha presentato un nuovo progetto che si presenta sotto forma di a Tratto di 70 km da trasformare in mangrovieun tipo di ecosistema molto particolare.

Ecco le notizie flash di Sky News dopo le inondazioni dell’aprile 2024 a Dubai:





Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *