Un Léon Marchand dalla doppia faccia a Irvine: record nei 100 dorso poi squalifica nei 100



Tre settimane prima dei Campionati di Francia di Chartres (16-21 maggio), qualificazione ai Giochi Olimpici, Léon Marchand ha approfittato della sua ultima uscita di preparazione, durante lo Speedo Grand Challenge a Irvine (California) per dimostrare di essere in forma.

Nella notte tra domenica e lunedì ha conquistato il 2° posto nei 100 dorso migliorando il suo primato personale (54''55 contro 55''32 dello scorso ottobre). Il 22enne francese è stato appena battuto dall'ungherese Hubert Kos (53''81), campione del mondo dei 200 dorso e che si allena con lui.

Corsa troppo lunga durante i 100 metri

Léon Marchand si è messo in fila per 100 metri, una distanza che raramente nuota. E se fosse stato lui a toccare per primo il muro, questo successo e il tempo di 50''43 sarebbero stati immediatamente invalidati: il tolosano sarebbe stato squalificato per un primo lancio troppo lungo. Questo errore è un richiamo all'ordine ma non oscura un fine settimana segnato da scelte insolite sulla distanza e risultati promettenti le sue altre vittorie a Irvine nei 100 rana (59''06), 200 misti (1'55''74) e 100 farfalla (52''56).



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *