un travestimento vecchio di milioni di anni


Alcuni ragni hanno sviluppato una strategia di difesa unica: imitare le formiche. In un articolo pubblicato di recente, il paleobiologo George Poinar Jr. presenta la prima documentazione fossile di uno di questi esemplari e getta così una luce affascinante su questo adattamento evolutivo.

Come trasformarti in una formica quando sei un ragno

Con un morso forte e un veleno potenzialmente pericoloso, formiche sono creature temibili per molti predatori. Inoltre, possono invocare i compagni di nido per difendersi, rendendoli prede poco attraenti per molti animali. Consapevoli di questa avversione verso le formiche, alcuni ragni lo hanno si è evoluto per imitare questi insettiadottando così un'efficace mimetizzazione contro i predatori.

Questo mimetismo non è semplice, perché i ragni devono aggirare importanti differenze anatomiche. Ad esempio, i ragni hanno otto zampe e nessuna antenna, mentre le formiche hanno sei zampe e antenne distinte. Per imitarli, i ragni spesso regolano la posizione delle zampe anteriori per assomigliare alle antenne, ma non sempre basta. Oltre alle gambe, è necessario modificare altre caratteristiche fisiche. Ad esempio, l'addome e il cefalotorace dei ragni sono fusi, mentre nelle formiche queste parti del corpo sono separate da uno stretto segmento chiamato picciolo.

Tuttavia, il mimetismo non si limita agli aggiustamenti anatomici. I ragni infatti possono anche dimostrare ragionamento e intelligenza nel loro mimetismo, adattarsi alle specificità delle formiche nel loro ambiente. Questa capacità può essere il risultato di mutazioni, adattamenti e selezione naturale, ma anche di apprendimento attivo da parte dei ragni.

Sappiamo che diverse famiglie di ragni, tra cui Salticidae, Corinnidae, Thomisidae e Zodariidae, hanno sviluppato la capacità di imitare. Questi adattamenti consentono di imitare i ragni mimetizzarsi con l'ambiente circostante ed evitare la predazionedimostrando così la diversità e la complessità delle strategie di difesa nel regno animale.

READ  SpaceX lancia il suo 300esimo booster
Ragno formica Myrmarachne colombiana
Un ragno moderno che imita una formica. Crediti: Luckman-M

Un esemplare vecchio di milioni di anni

L'esemplare scoperto di recente, denominato Myrmarachne colombianaè stato trovato conservato in una pietra chiamata copale. È una resina fossilizzata meno matura dell'ambra con un'età spesso stimata tra poche migliaia e qualche milione di anni.

George Poinar Jr, il ricercatore che ha scritto lo studio sull'argomento, è stato in grado di determinare che il ragno fossilizzato imitava una formica esaminando attentamente le caratteristiche anatomiche dell'organismo. In particolare, ha confrontato la struttura corporea del ragno fossilizzato con quella delle formiche e dei ragni moderni, soffermandosi in particolare su alcuni dettagli come il numero delle zampe, la presenza o assenza di antenne o anche sulla morfologia dell'addome e del cefalotorace. Sebbene non sia stato possibile determinare l'età esatta di questa particolare resina, questa scoperta fornisce un rara visione dell'evoluzione del mimetismo nei ragni.

I dettagli dello studio sono pubblicati sulla rivista Biologia storica.





Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *