Una misteriosa pioggia annuale di pesci in una città dell'Honduras


Ogni anno, la cittadina di Yoro (Honduras) viene spazzata e bagnata una grande tempesta. Passato il temporale, le strade si ricoprono di tanti pesci ancora vivi. Secondo la gente del posto, questo fenomeno si verifica dall’inizio del XIX secolo.

Una “Festa della Pioggia di Pesci”

Yoro è una piccola città dell'Honduras centrale dove vivono circa 65.000 persone. Questo comune comprende 19 villaggi e 411 frazioni che attendono ogni anno nel mese di maggio (o giugno) a appuntamento davvero speciale. Infatti, un forte temporale attraversa la zona con una pioggia molto forte, dando poi il via ad una scena sorprendente. Dopo che la tempesta passò, le strade erano davvero disseminato di molti pesci ancora vivi.

A Yoro esisterebbe questo fenomeno chiamato “luvia de peces” (o pioggia di pesci). dal 1800. Citato in un articolo di National Geographic L'8 maggio 2024, la città ha creato il Fish Rain Festival per celebrare ogni anno l'evento. Inoltre, un evento abbastanza simile è stato segnalato di recente a Yasuj, una città di medie dimensioni situata in Iran. La popolazione locale ha infatti segnalato la caduta di pesci che sembrano provenire dal cielo.

L'origine del fenomeno è ancora incerta

Secondo la rivista i pesci d'acqua dolce presenti ogni anno a Yoro non cadono dal cielo. Ciechi, loro verrebbero spinti a lasciare la clandestinità durante forti piogge. Inoltre, nonostante le testimonianze siano numerose, la documentazione fotografica è quasi inesistente poiché si tratta di temporali molto potenti. In definitiva, l’unica prova del fenomeno sono i pesci stessi.

READ  I primi dinosauri a sangue caldo probabilmente si sono evoluti in questo periodo

Va però anche precisato che si tratta solo di un’ipotesi. che diverse teorie contraddicono. Ad esempio, alcuni media supportano l'esistenza di trombe marine che aspirano i pesci prima di trasportarli dal punto A al punto B. Tuttavia è abbastanza difficile conoscere il vero motivo del fenomeno in quanto fino ad oggi, nessuno studio serio non è stato condotto sull'argomento.

D’altro canto, un dettaglio significativo potrebbe logicamente dare ragione al National Geographic. Gli abitanti di Yoro infatti sottolineano che dopo la tempesta annuale i pesci non si trovano più mai sui tetti delle case o anche su quello delle auto parcheggiate all'esterno. In altre parole, i pesci verrebbero effettivamente dal sottosuolo, come ha spiegato il meteorologo Mar Gómez in una pubblicazione su X nel 2023 (vedi sotto).





Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *