Vardy, Dewsbury-Hall… gli uomini forti della stagione del Leicester, incoronati in Championship (2 D inglese)



Il Leicester non è durato per sempre nel campionato. I Foxes torneranno in Premier League la prossima stagione, un anno dopo averla lasciata. I giocatori di Enzo Maresca hanno battuto lunedì il Preston North End (3-0) e hanno approfittato del pareggio di Ipswich contro l'Hull City (3-3) per formalizzare il loro ottavo titolo iridato.

Questa stagione, Jamie Vardy ei suoi compagni di squadra hanno 31 vittorie in 45 partite di campionato. L'inesauribile attaccante inglese (37 anni) è anche uno dei grandi artefici del ritorno dei Foxes nell'élite del calcio inglese. Autore della doppietta di lunedì, Vardy ha segnato 18 gol in Championship (20 in tutte le competizioni) e non ignora che la sua squadra è il miglior attacco del Championship con 89 gol, uno in più dell'Ipswich.

Kiernan Dewsbury-Hall, il maestro del gioco dei Foxes

Stephy Mavididi ha molto a che fare anche con questa statistica. La volteggiante ala inglese, arrivata quest'estate dal Montpellier, ha trovato la rete 12 volte e ha fatto 6 offerte in campionato. Cifre che superano Kiernan Dewsbury-Hallil centrocampista dei Foxes, autore di una stagione XXL da 12 gol e 14 assist.

Ma il Leicester non ha brillato solo in attacco. Sapeva anche come erigere il filo spinato per proteggere il suo obiettivo. La squadra di Enzo Maresca è la migliore difesa del Campionato con 39 gol subiti in 45 partite. Lo deve a diversi attori: al suo tutore danese Mads Hermansenche ha segnato 13 reti inviolate durante l'esercizio, o i suoi difensori centrali Jannik Vestergaard et Senza Faesche formano una solida cerniera, sostenuta dal laterale Ricardo Pereira et Giacomo Giustino. Senza dimenticare il metronomo Harry fa l'occhiolino e l'imponente Wilfred Pazienza a centrocampo.

READ  Nantes e Berlino si neutralizzano nell'andata dei quarti di finale di Europa League

È proprio fuori casa che il Leicester ha fatto la differenza rispetto ai principali concorrenti per titolo e promozione. I campioni inglesi del 2016 non hanno avuto problemi a esibirsi fuori base. Ciò è dimostrato dai loro 14 successi in trasferta, che li rendono la migliore squadra in trasferta con tre vittorie in più rispetto ai diretti avversari Ipswich (3° con una partita in mano) e Leeds United (2°). I numeri lo dimostrano, il ritorno del Leicester in Premier League è incontrastato.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *