Victor Wembanyama e gli Spurs disgustano Memphis



Dove si fermerà Victor Wembanyama? Eccezionale alla fine della stagione con gli Spurs, l'interno francese (20 anni) si è ripetuto martedì sera al FedExForum di Memphis, disgustando i suoi avversari su entrambi i lati del campo per una facile vittoria finale per la sua squadra (102- 87). Il quinto nelle ultime otto partite.

Sidy Cissoko continua a schiacciare

Martedì sera erano assenti dal referto non meno di 19 giocatori, di cui 13 di Memphis. Senza i soliti titolari, i Grizzlies si sono ripresi bene in partita, sostenuti da un parziale di 15-0 nel primo quarto (punteggio 25-16).

Discreto nel primo tempo (4 punti al 2/7 al tiro), Victor Wembanyama ha potuto contare sul connazionale Sidy Cissoko, finalmente lanciato nel profondo dopo aver trascorso gran parte della stagione con le riserve degli Spurs in G-League. La guardia francese (20 anni) ha prima effettuato due potenti schiacciate in rapida successione, prima di mostrare la qualità della sua difesa. È stato lui a riportare poi gli Spurs a un punto dai Grizzlies poco prima dell'intervallo, grazie ad una nuova schiacciata a due mani, portando il suo totale a 8 punti (punteggio 49-48).

Il gigante francese (2,23 m) ha dato la sensazione di giocare contro i bambini dall'altra parte del campo, realizzando numerosi contropiedi leggendari (7 in totale). L'immagine della serata rimarrà questo 3 contro 1 avviato dai Grizzlies in transizione contro il Wembanyama, dove nessuno dei giocatori ha finalmente osato avvicinarlo vicino a canestro.

Grazie a lui gli Spurs hanno avuto la meglio sugli avversari nel terzo quarto, limitandoli a soli 13 punti (punteggio 77-61). La squadra allenata da Gregg Popovich ha mantenuto il vantaggio negli ultimi 12 minuti, vincendo infine con ampio margine (102-87).

Victor Wembanyama ha concluso con 18 punti al tiro 9/19, ma ha mancato i suoi 5 tentativi da tre punti. Sidy Cissoko ha battuto il suo record di punti e di minutaggio in questa stagione (10 punti, 3 rimbalzi e 2 assist in 21 minuti).



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *