Villeneuve-d'Ascq travolge il Basket Landes nell'andata della finale di Women's League



L'ultimo tiro di Kendra Chery, effettuato da centro campo contro il buon senso a sette secondi dalla fine, non ha nemmeno sfiorato il cerchio. Simbolico il fallimento della partita del Basket Landes, perso nella calda atmosfera di Mont-de-Marsan, sabato, nel corso del primo turno della finale di Women's League, vinta da Villeneuve-d'Ascq al traguardo (70 -66).

I nordici mettono fine a quattordici mesi di invincibilità della squadra delle Landes in casa contro le squadre francesi. E prendi una grande opzione per il trofeo del campione francese. I ragazzi di Rachid Meziane avranno a disposizione due match point, venerdì 17 ed eventualmente domenica 19 al Palacium.

Ma i leader della stagione regolare, Finalisti dell'Eurolega, ha sofferto per vincere. Irriconoscibile, asfissiato (successo al 22%) dalla difesa landese, che ha annichilito il gioco interno, l'attacco del Nord, fino ad allora controproducente (95 punti di media nei play-off), si è ridotto a 22 punti nel primo tempo, 6 in nel secondo quarto, come Janelle Salaün (11 punti, 8 rimbalzi) e Kamiah Smalls (12 punti, 5 rimbalzi 3 assist), si sono mantenuti a quattro punti su 1 dei 12 tiri. Villeneuve è sotto di 14 punti all'intervallo (36-22).

Un solo punto per il Basket Landes negli ultimi quattro minuti

Ma l'ESBVA, anche se non verniciata con il ritiro per infortunio durante la partita delle sue due campionesse d'Europa belghe Maxuella Lisowa Mbaka e Betty Mununga, ha cambiato radicalmente volto nel secondo tempo. E si è ribellata superando un 6-0 nei primi due attacchi della ripresa prima di ritrovare il ritmo e l'alternanza che erano stati la sua forza per tutta la stagione.

READ  Quattro giocatori del Troyes squalificati in via precauzionale dopo gli incidenti contro il Valenciennes

Ma il Basket Landes non si è arreso, trovando in Alexis Peterson e Angela Salvadores (14 punti) perfetti antidoti dalla lunga distanza (9 su 21 alla fine) per restare due passi avanti alla fine del terzo quarto (52-50). . Il livello della partita si alza di un livello, Villeneuve va in vantaggio per la prima volta su un tiro di Aminata Gueye ma la battaglia finisce per spostarsi a nord negli ultimi quattro minuti.

Ed è stata la pivot ivoriana Kariata Diaby (11 punti) a sferrare il colpo, su canestro con fallo da fondo campo e intercetto a spese di Alexis Peterson a poco più di due minuti dalla fine (68-65). Il Basket Landes ha segnato solo un minuscolo punto negli ultimi quattro minuti e ha mancato di lucidità nell'utilizzare le ultime munizioni.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *