William Gomis: “Dovremo lavorare per avere questa cintura”



William Gomis, lottatore dei pesi piuma UFC, sull'attuale detentore della cintura nella sua categoria, Ilia Topuria: “Per me Topuria è un mostro perché è molto forte nel pugilato e anche molto forte a terra. Per me la sua colpa non è la boxe, è la muay thai kickboxing. Aveva affrontato un inglese (Jai Herbert) Penso che in Inghilterra, al primo turno, abbia subito un atterramento, sia caduto, pensavo che l'incontro sarebbe finito.

L'inglese non è stato intelligente, gli è saltato addosso e di conseguenza è finito in BJJ (Jiu-jitsu brasiliano) invece di picchiarlo e restare un po' in piedi, ma per me la colpa è lì. Ma resta un grande combattente. Adesso non vedo l'ora di vederlo contro il Volkanovski 2, ma non dobbiamo dimenticare che Volkanovski aveva già avuto il ko. da Islam Makhachev poco prima e che era stato indebolito. Ma rimane un combattente molto forte. È un grande combattente e dovremo lavorare per ottenere quella dannata cintura. »

Gomis tornerà in gabbia il 4 maggio per UFC 301, dove affronterà Jean Silva alla Jeunesse Arena di Rio de Janeiro.



Source link

Laisser un commentaire

Votre adresse e-mail ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *